Il Rito Religioso

La musica per la cerimonia deve rappresentare appieno gli sposi. Se il matrimonio avviene in chiesa con rito religioso il consiglio è quello di un ensemble classico come arpa e violino, trio d’archi oppure violino, arpa e soprano. Questo tipo di intrattenimento rende più romantico il luogo e si sposa bene con la sacralità delle nozze.  Ma anche soluzioni particolari e originali come chitarra e voce, oppure fisarmonica e clarinetto sono possibili, sempre in accordo con il parroco.

Clara in jazz musica per matrimoni

Quanti brani sono previsti per il rito religioso?

Solitamente sono otto suddivisi in questo modo:

Accoglienza invitati

Ingresso sposo

Ingresso sposa

Alleluia

Santo

Offertorio

Canto alla comunione

Uscita

Sono previsti anche dei sottofondi durante lo scambio di promesse ed anelli.

RITO RELIGIOSO.jpg

Il Rito Civile

Quando invece il rito è di tipo civile allora si può spaziare e scegliere qualunque tipo di musica piaccia agli sposi. La canzone del cuore, romantica, pop o rock… basta che vi rappresenti! Il rito civile può essere officiato sia in comune che nelle location che lo prevedono. Si può scegliere un duo chitarra e voce, piano e voce oppure optare per un ensemble classico. Se invece si vogliono riprodurre canzoni più contemporanee si preferisce la cantante con basi professionali.

Clara_Jazz-110.jpg

Quanti brani sono previsti per il rito civile?

Solitamente sono sei, suddivisi in questo modo:

Accoglienza invitati

Ingresso sposo

Ingresso sposa

Dopo lo scambio delle promesse

Dopo lo scambio degli anelli

Uscita