Le origini da vocalist

Io e la mia musica

Clara in Jazz, o semplicemente Clara. Sono una cantante jazz e swing, una moglie e una mamma.

Prima di essere una cantante, sono  soprattutto una persona alla ricerca dell’armonia e della perfezione,

che nel mio caso si esprime attraverso la musica e il mio gusto personale.

Sin da piccola amante dei suoni di ogni genere, ho imparato ad apprezzare la musica grazie a mio padre,

che mi ha regalato un giradischi e parecchi 33 giri della sua epoca.

Così sono  cresciuta tra Pink Floyd, Giorgio Gaber, Ella Fitzgerald e Janis Joplin, per approdare poi al mio vero grande amore:

il jazz.

Per la mia generazione il jazz risultava quasi un genere “da vecchi”, ma  ho continuato a studiare e

grazie anche alle persone incontrate sul mio percorso, sono arrivata ai giorni nostri.

Ora gestisco un’agenzia di intrattenimento musicale per matrimoni ed eventi nonché cantare io stessa in band jazz e swing.

Il mio più grande obiettivo è far comprendere alle persone quanto la musica sia fondamentale per la buona riuscita di un evento.  

D’altronde,  un film senza musica sarebbe solo un noioso documentario!

Daniela

 

Per me ogni coppia è unica. Non esiste nessun matrimonio uguale ad un altro e  anche la musica deve sempre seguire il flusso della giornata

e i caratteri degli sposi.

Per questo prima ancora di fare qualunque tipo di proposta, io chiedo di poter incontrare la coppia in un ambiente informale, familiare.

Solo così si crea il giusto feeling che porterà poi ad avere piena fiducia nelle mie scelte. Qualunque ensemble venga scelto,

abbiamo a disposizione numerosi video e audio,

oltre alla possibilità di far sentire dal vivo su appuntamento i musicisti desiderati.

La giusta atmosfera  si crea con la giusta musica

Troppe persone credono che la musica faccia solo da “contorno” e che se anche non dovesse esserci non cambierà  nulla.

Ed è uno degli errori più grossi che si possa fare durante un evento.

Provate a pensare all’imbarazzo che si prova a tavola quando si sentono solo i rumori di piatti e bicchieri,

come in una mensa.

Oppure ad una playlist registrata da un amico, ma tutta sbagliata nei tempi e nelle scelte,

nei volumi che non vengono dosati… Insomma, l’atmosfera che crea la giusta musica è una di quelle sensazioni

che vengono ricordate da tutti e se si fa qualche errore viene meno anche il bel ricordo.

Quel giorno nessuno stress, solo divertimento!

Nei mesi prima del giorno delle nozze mi confronto più e più volte con la coppia e spesso vado in location con loro,

soprattutto se la giornata prevede parecchi spostamenti. I musicisti devono essere preparati ed arrivare a colpo sicuro,

quindi il sopralluogo è fondamentale. Lavoro anche in sinergia con gli altri fornitori, wedding planner in particolare,

catering e ristoranti, che dettano le tempistiche della giornata.

Nel tipo di intrattenimento musicale che proponiamo non ci saranno mai momenti “urlati” o invadenti,

nessuna gara di karaoke oppure animazione da villaggio. Solo il sano divertimento quando serve, ma sempre ben dosato e di classe.

Il giorno del matrimonio è così bello vedere la sposa che cerca con gli occhi la persona che sta cantando

mentre lei percorre la navata, oppure quando si commuove ballando con il papà ….

 

Sono momenti che serbo nel cuore e sono grata alle coppie che mi scelgono

proprio per le emozioni che mi fanno vivere.

Contattami
FOTO 21.jpg
FOTO%207_edited.jpg

Quel feeling

che si deve creare